Oggi parliamo di Nudibranchi
Molluschi > Nudibranchi
Nembrotha
(Nembrotha purpureolineata)
I nudibranchi sono spesso gli attori principali di molte immersioni, anche a scarsa profondità. Nei mari italiani si conoscono fino a questo momento circa 180 specie, ma molte altre sono sicuramente da descrivere. In questo un grande aiuto alla scienza proviene dalla fotografia subacquea, la quale permette di immortalare il ritrovamento di specie molto rare o mai descritte. Considerando inoltre che gli attuali metodi di conservazione non permettono di mantenere le caratteristiche ed appariscenti colorazioni dei nudibranchi, allora si può valutare il grande ruolo della fotografia subacquea. Sono molluschi con conchiglia presente solo allo stato larvale. Si nutrono per lo più di invertebrati coloniali, come spugne o celenterati. In quest’ultimo caso, le cnidocisti (le cellule urticanti dei celenterati) non sono digerite, ma conservate nei cerati (appendici dorsali visibili in molte specie) o nell'epidermide. Spesso conservano anche le spicole delle spugne di cui si cibano. Sono tutti ermafroditi ed elaborano nidamenti dalla struttura complessa e molto colorata. [Guarda le foto]

 

  Ricerca...
Nome Comune:
 

Genere:
 
Specie:
 

La prima volta su questo sito? Fatti guidare! Entra nella nostra sezione di Ricerca e scopri il Mondo Marino per categoria tassonomica e mari...
Le categorie principali: Vegetali - Spugne - Celenterati - Vermi - Molluschi - Crostacei - Briozoi - Echinodermi - Tunicati - Pesci - Rettili - Mammiferi - Foronidei - Ctenofori - Da Classificare - Ambienti - Relitti -

Copyright © 1999 - 2013. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione in qualsiasi formato, e su qualsiasi supporto, di ogni parte di questo sito senza l'autorizzazione scritta dell'autore. Sito realizzato da Mauro ROMANO, fotografie dei rispettivi fotografi.
Service Provider AstraNet