Bergeggi Diving Shool
SommarioRicerca
PoesieE-Card, Articoli, ScreenSaver, ecc...
Utenti RegistratiArea E-mail

Bergeggi Diving Shool

Biodiving: photosub, marine biology, diving school

Ultimo Inserimento:
lunedì 29 gennaio 2018
  Ricerca Semplice  Ricerca Avanzata
Nome Comune  es. Polpo
Genere  es. Octopus
Specie  es. vulgaris

  Descrizioni Categorie

Ctenofori
Beroe
(Beroe ovata)
A questa categoria appartengono animali molto delicati con simmetria bilaterale doppia. Questi animali erano fino a poco tempo fa classificati come celenterati, ma poi sono stati differenziati da quest’ultimi in quanto pur avendo un celenteron non posseggono cellule urticanti, infatti, al posto di queste cellule ne posseggono alcune chiamate colloblasti costituite da una sostanza colloide e atte ad intrappolare le prede. Ctenofori significa letteralmente portatori di cteni, gli cteni sono una serie di filamenti uniti l’uno all’altro da cellule nervose e servono per il movimento, di solito sono disposti lungo i meridiani del corpo e sono molto simili a ciglia vibranti. Questi animali sono solitamente equipaggiati con tue tentacoli orali retrattili in tasche laterali. Sono di regola pelagici e con colorazioni trasparenti o tutt’al più rosa tenue e spesso con bioluminescenze, la grandezza varia da 1 a 100 cm. Sono per lo più ermafroditi contemporanei. Si dividono in due classi principali: Tentaculata (con un paio di tentacoli o con più tentacoli secondari come ad esempio Cestus veneris) e Nuda (che non posseggono tentacoli lobi o auricole come ad esempio Beroe ovata) [Guarda le foto]

Echinodermi > Ricci
Riccio calamaro
(Echinothrix calamaris)
Questa classe di echinodermi comprende ricci di mare (caratterizzati dal corpo sferoidale e dall’avere aculei ben sviluppati) e ricci moneta (con corpo marcatamente ellissoidale o completamente appiattito). Si differenziano da tutti gli altri echinodermi per avere un vero e proprio esoscheletro, formato da una teca esterna calcarea, nel quale sono contenuti gli organi interni. La bocca è rivolta verso il basso. Gli echinoidei hanno in linea generale sessi separati, ma si conoscano casi di ermafroditismo. Si conoscono circa 800 specie di cui 25 nei mari italiani. [Guarda le foto]


  Altre Categorie
Ambienti, Relitti ed in molte altre categorie che attiveremo presto, puoi trovare immagini che, pur non trattando di biologia marina, appartengono al Mondo Marino.

  Ricerca in…
Tutte le categorie
Da Classificare
Vegetali
Spugne
Celenterati
Ctenofori
Vermi
Molluschi
Crostacei
Briozoi
Foronidei
Echinodermi
Tunicati
Pesci
Rettili
Mammiferi

  Ricerca in...
Tutti i mari
Mar Mediterraneo
Mar Rosso
Oceano Atlantico
Oceano Pacifico
Indo-Pacifico
Oceano Indiano
Mar Baltico
Mare del Nord

  Ricerca in...
Tutte le categorie
Ambienti
Relitti

Hosted by AstraNet Invia tutti gli SMS che vuoi!

Copyright © 1999 - 2017. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione in qualsiasi formato, e su qualsiasi supporto, di ogni parte di questo sito senza l'autorizzazione scritta dell'autore.
Sito realizzato da Mauro ROMANO, fotografie dei rispettivi fotografi.
Service Provider AstraNet