Stampa la pagina | Close Window

.....ricordo di una giornata particolare....

Stampato da: MondoMarino.net
Categoria: Racconti
Nome del Forum: Racconti e storie di mare
Descrizione del forum: Ti piace scrivere? Hai qualche racconto, esperienza, ricordo legato al mare che ci vuoi raccontare? Questo è il tuo forum!
URL: http://www.mondomarino.net/forum/forum_posts.asp?TID=6976
Data di Stampa: 01 Ottobre 2020 alle 03:32


Topic: .....ricordo di una giornata particolare....
Postato da: Franco Iannello
soggetto: .....ricordo di una giornata particolare....
Postato in data: 04 Aprile 2013 alle 00:14
Lunedì 16 marzo 2009, è' una bella mattinata nel Golfo di Trieste.
Il sole scalda ed incoraggia.
Siamo io e il mio compagno fidato di immersioni Stelvio.
Giù l'attrezzatura dal Kangoo, ci prepariamo.
Ormai è un rito che tutti conosciamo; già, un rito, perchè sembra proprio recitare la stessa parte come in un film, come in una commedia.
Tutto pronto, macchina fotografica sempre al seguito, stagna (quasi obbligatoria) indossata e via, ci incamminiamo lungo un vialetto che ci porta al mare.
Sembriamo due marziani.
Incrociamo tanti sguardi; anziani, bambini che chiedono: ma chi sono??? due sub, rispondiamo noi.
Sai............andiamo a trovare i nostri amici. Chi? Domanda il bambino. Gli abitanti del mare, rispondiamo noi, sono i nostri amici.
Entriamo in acqua e ci accorgiamo che la temperatura non supera i 7 gradi centigradi.
Anche con la stagna.............i “dentini” battono leggermente.
Non perdiamo tempo, un check, il segnale di OK......via si va......
Stelvio posiziona la boa, non ci allontaniamo tanto.
Accendiamo le macchine fotografiche (Stelvio è un istruttore FotoSub) via.....scendiamo.
Raggiungiamo immediatamente la profondità di 8,5 (oltre non si può).
Il fondale è melmoso/fangoso avere un ottimo assetto è una regola per la riuscita dell'immersione e delle foto.
L'acqua è salmastra a causa dell'infiltrazione di acqua dolce dal sottosuolo; ecco perchè la temperatura d'inverno non supera gli 8 gradi.
Come due astronauti cominciamo a vedere. Ecco i primi Hippocampus; ci osservano e noi con loro in rigoroso silenzio ascoltando solo il lento fuoriuscire delle nostre bolle.
Effettuiamo qualche scatto. I “Cavallucci” non amano essere fotografati e quando li avvicini piano piano loro si girano nascondendo la loro testa al riparo o verso il basso.
E' sempre una emozione osservarli. Questi minuscoli esseri fanno tanta tenerezza. Sembrano e sicuramente lo sono, fragili. Allungando un dito si attaccano col pensile, ti osservano, ti scrutano mentre io li osservo e mi sento più piccolo di loro.
Continuando la nostra immersione ci imbattiamo in un tappeto di “Pinne Nobilis” ancora piccole.
Facciamo attenzione con gli strumenti a non danneggiare nulla.
Alcuni nudibranchi scivolano lentamente verso la nostra direzione. Come è bello osservare queste creature.
Il mio sguardo viene colpito da una “Cocumaria Planci” con i tentacoli estratti per la cattura del cibo.
Mi avvicino lentamente, faccio qualche scatto; in tempo per osservarla e come la natura vuole, ritrae i tentacoli lentamente come a voler salutare.
Guardiamo i computer, sono trascorsi già 41 minuti e a 7 gradi pur con la stagna......il freddo si fa sentire.
Terminiamo l'immersione.
Il rito continua anche dopo con i commenti.
L'alto Adriatico, lo stagnone, pur avendo un fondale prevalentemente melmoso, è un mare che offre una varietà di fauna ed è l'habitat di molte specie.
Carichiamo l'attrezzatura soddisfatti.
Ancora oggi, dopo tanto tempo, ho davanti a me due Hippocampus che attaccati riposavano formando, con la loro postura, il disegno di un cuore.
Si.........è vero.........la mente è una fotografia senza limite di capacità.
Ma come si può mettere un limite ad uno spettacolo che solo il mare può offrirci.
Ogni volta è come se fosse la prima volta, l'entusiasmo, il trepidare della preparazione, l'emozione.
Ogni volta il mare mi insegna che la conoscenza non ha limite.
Già, il mare, tanto maltrattato dall'uomo ma sempre pronto ad offrire uno spettacolo unico e senza chiedere nulla in cambio!   

-------------
....chi non rispetta non avrà rispetto!!
http://www.franco62.com - Franco Iannello
http://www.mondomarino.net - MondoMarino Il Portale



Risposte:
Postato da: mmarino
Postato in data: 04 Aprile 2013 alle 19:35
Grazie, quanto mi mancano le immersioni nel nostro Mar Mediterraneo...

Con il tempo di oggi, poi...
    

-------------
Mauro Romano
Amministratore & WebMaster di http://www.mondomarino.net - MondoMarino.net
Visita il nostro Portale e collabora attivamente con noi.
Non sai come? Chiedilo sul Forum...



Stampa la pagina | Close Window